Il solito ritornello

Come si chiamano le parti di una canzone?

In generale, le canzoni pop di tutto il mondo sono composte di due parti, la strofa e il ritornello.

Ogni strofa ha un testo differente, anche se la musica può rimanere uguale.
Il ritornello, invece, è la parte della canzone più orecchiabile, che più rimane in testa e che canticchiamo sotto la doccia. È il culmine emotivo e sonoro della canzone, per questo motivo non cambia mai. La parola ritornello assomiglia infatti al verbo “ritornare”, e suggerisce qualcosa che ritorna, che si ripete sempre uguale.

La parola ritornello è anche usata nella notazione musicale. Per indicare la ripetizione di una sezione del brano, usiamo il simbolo indicato nell’immagine che si chiama appunto “ritornello” in tutte le lingue del mondo.

ritornello

Ma come sarebbe una canzone di soli ritornelli?!

Immaginatevi una canzone di soli ritornelli. Invece di essere piacevole, produrrebbe immediatamente noia. Quindi, quando noi italiani usiamo l’espressione “uffa, sempre il solito ritornello!!!!” ci stiamo lamentando perché il nostro amico-fidanzato-genitore continua a ripete sempre la stessa cosa. Esistono anche delle variazioni a questa espressione, ad esempio: “ha sempre in bocca il solito ritornello”, “e dàgli con questo ritornello!”, “smettila con questo ritornello!”.

Morale: il ritornello è bello, ma non dimentichiamoci delle strofe!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...