Croce e delizia

A chi non è mai capitato…?!

L’amore non è certo facile. A tutti sarà capitato a un certo punto della relazione (magari dopo tanti anni di convivenza), di vedere il proprio partner sotto due vesti differenti, una negativa e una positiva. Insomma, una croce e una delizia.

Una “croce” perché il partner può essere doloroso e pesante. Una “delizia”, perché è buono come il nostro dolce preferito, il mio sicuramente il tiramisù. È proprio vero che l’amore può essere contemporaneamente “croce e delizia”!

Sarà una donna o un uomo a cantare “croce e delizia”?

Facile, una donna. Nella celebre Traviata di Giuseppe Verdi la protagonista Violetta, prostituta di classe, ha un problema con l’amore. Essendo abituata all’amore per soldi non sa cos’è l’amore vero e davanti ad Alfredo Germont è dubbiosa su come reagire. Da una parte ricambia l’amore di Alfredo, ma dall’altra vuole mantenere la sua libertà. Proprio nella celebre aria “sempre libera”, Violetta pronuncia per la prima volta la frase “croce e delizia”, in seguito copiata da Alfredo, che duetta con lei. Alla fine Violetta sceglierà la libertà, con vocalizzi e volatine di note che viaggiano leggere nel cielo… del piacer!

 

Nel 2019 da questa espressione è addirittura nato il film “Croce e delizia”, una commedia di Simone Godano e con gli attori Alessandro Gassman, Fabrizio Bentivoglio, Jasmine Trinca e Filippo Scicchitano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...